La Terapia con i Cristalli nella medicina di Santa Ildegarda di Bingen

0
267
crystal therapy
crystal therapy

La terapia con i Cristalli e specialmente le pietre preziose hanno proprietà curative e protettive. Rievocano e confermano l’efficacia e la profondità di azione di questa medicina “senza tempo”. Eh già, la cristalloterapia ci arriva da un passato antico, tramandato da generazioni in generazioni, ma direi proprio da civiltà in civiltà. Ed ecco che scopriamo che una suora benedettina del 1200 d.C. ne applicava già tutti i principi. Ne condivideva ed insegnava tutte le terapie possibili basate appunto sulle proprietà dei cristalli.

Dottore della Chiesa

Questa suora è stata dichiarata da Papa Benedetto XVI “Dottore della Chiesa”. Mamma mia, che cosa magnifica: Una donna dichiarata Dottore della Chiesa! Non una visionaria, una folle o una sciamana. Una donna dotata del dono prezioso di sentire Dio. Non entrava in estasi, era sempre lucida quando percepiva e sentiva ciò che il Padre le dettava. Su questi temi, ovviamente, vi invito a seguire il “Corso di studio sulla Medicina di Santa Ildegarda, la sua vita ed i suoi Insegnamenti” della Dottoressa Sabrina Melino, mia cara amica e grande esperta in medicina ildegardiana.

Terapia con i cristalli
Terapia con i Cristalli e Santa Ildegarda di Bingen

Tornando alla Terapia con i Cristalli, S. Ildegarda ci insegna quanto le pietre preziose possano aiutarci. Le loro frequenze arrivano non solo a livello fisico, materiale ma anche, e soprattutto, a livello mentale e spirituale. Infatti, anche per Ildegarda così come per Hahnemann, noi siamo fatti di corpo-mente-spirito. Questa è la nostra UNITA’. E per raggiungere la guarigione dobbiamo coinvolgere, nelle nostre terapie, tutti e tre questi livelli. Le uniche terapie che possono raggiungere, contemporaneamente, queste nostre tre parti sono tutte quelle che emanano frequenze. In Omeomundi, nelle sue “Classi di studio”, negli articoli o anche nei webinar, troverete sempre parole come frequenze, segnali, vibrazioni. Questa è la vera via di scambio cellulare. Le cellule comunicano così.

Terapia di risonanza, di Frequenze

Seguite i nostri Corsi di base di “Fisica quantistica”, o di “Medicina di segnale”. Tutto vi verrà spiegato in modo chiaro e diretto, e soprattutto, in maniera estremamente semplice e comprensibile.

I cristalli fanno parte delle terapie di frequenza, insieme all’Omeopatia, ai Fiori di Bach ed ai Sali di Schussler. Per il resto, questi nostri tre livelli risultano irraggiungibili per gli altri rimedi/farmaci/terapie.

Queste terapie riescono ad arrivare a tutte le nostre cellule. Riescono quindi ad avere funzione di protezione, rafforzamento e rigenerazione. Portano guarigione verso l’interno del nostro corpo. Migliorano la nostra salute accompagnandoci anche in un percorso di consapevolezza.

Terapia con i Cristalli. Le parole di Santa Ildegarda di Bingen


Secondo le parole esatte di Santa Ildegarda di Bingen: “la nostra anima ha poteri cosmici e divini” e la pietra preziosa attiva, con la sua energia, proprio queste forze… Lei continua ad insegnarci che:

“Ogni pietra ha in se fuoco e umidità. Il diavolo detesta le pietre preziose e le disprezza, perchè gli ricordano che il loro splendore si manifestò prima che egli decadesse  dal posto d’onore conferitogli da Dio e, inoltre, perchè certe pietre scaturiscono dal fuoco, l’elemento in cui lui stesso sta scontando la pena.
…E’ così che le pietre preziose sono generate dall’acqua e dal fuoco e per questo contengono sia il fuoco che l’umidità. Esse possiedono molte forze ed effetti.

Molte cose si possono fare per mezzo loro, ma solo azioni buone e oneste che giovano all’uomo e non hanno a che fare con la seduzione, la fornicazione, l’adulterio, l’inimicizia, gli omicidi e altre simili pratiche che portano ai vizi e sono contrarie all’uomo. La natura intrinseca di quelle pietre preziose le porta infatti a produrre degli effetti buoni ed utili e ad evitare ciò che è cattivo e nocivo per l’uomo, come le virtù evitano i vizi e come i vizi non possono collaborare con le virtù.”

Santa Ildegarda continua dicendo:


“…Esistono altre pietre che non crescono nella maniera menzionata, nelle viscere di queste montagne ma nascono in seguito ad altri processi insignificanti. Secondo la loro natura possono fare del bene o del male, secondo la volontà di Dio.
Dio aveva ornato il primo angelo di pietre preziose. Lucifero stesso vide nel loro riflesso l’immagine di Dio e ne ricevette la conoscenza. Apprese, che attraverso le pietre preziose,  Dio intendeva compiere cose meravigliose. Allora il suo spirito si gonfiò d’orgoglio, poichè il fulgore delle pietre che era sopra di lui risplendeva in Dio, e pensò di poter eguagliare Dio in potenza e addirittura di superarLo.

Per questo il suo fulgore si spense e perse l’ornamento delle pietre come anche Adamo [dopo la caduta] fu colpito nel suo splendore. Dio però, come rinnovò tutto in Adamo per una via migliore, non permise che tutto lo splendore ed il vigore delle pietre preziose andasse perduto. Volle che le pietre preziose restassero sulla terra in Suo onore, quale benedizione e fossero destinate alla medicina.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui