Lettera aperta e CoVid-19

2
1798

Lettera aperta e Covid 19. Impressione di un medico!

Cosa significa ancora essere un medico? Ci ricordiamo i vecchi medici di una volta? Quelli che andavano a casa del paziente. Non importa il freddo o la pioggia o, soprattutto, la natura della malattia del paziente.

Il “caro” dottore andava. E oggi?

Lettera aperta e covi 19. Medico di famiglia di una volta
Lettera aperta e Covid 19. Medico di famiglia di una volta

Quello che vedo intorno a me è paura, rigidità, egoismo, indifferenza verso il prossimo. Ma allora mi domando: “perché avete voluto essere medici?” E il Giuramento di Ippocrate? Quello che tenete appeso nel vostro super moderno studio, lo avete mai letto? Ed ecco qui che entra la figura del medico omeopata.

L’omeopatia DEVE esserci oggi e domani. Per noi, per curare i nostri figli seguendo principi di umanità, rispetto, dignità e ricercando il fine ultimo che è la salute del paziente!

Oramai la scienza ci ha fatto capire come siamo fatti. Ci hanno sezionato in piccolissime parti e sappiamo tutto di atomi, particelle, elettroni. Il nostro corpo e l’ambiente che ci circonda è fatto da microscopici elementi. Bene! e adesso? Il vedere sempre il singolo pezzettino ci ha portati lontano da quello che importa veramente: l’uomo come unità. Siamo fatti di corpo, mente e spirito. Le nostre cellule sono legate ognuna all’altra. Il microcosmo è all’interno del macrocosmo.

Riprendiamo questi concetti di Unità, di Umanità. Solo così potremo Guarire e potremo davvero compiere il nostro alto dovere di uomini.

Articolo precedenteGli Integratori sono nostri amici
Articolo successivoLa meditazione è salute
Medico specialista in Ostetricia e Ginecologia, Omeopata iscritta all’ Albo degli Omeopati di Roma n°737. Membro della Faculty of Homeopathy of London. Amo la mia famiglia, i miei animali e la mia professione. Con passione cerco di condividere saperi, emozioni e vissuti con tutte le persone che mi sono accanto, pazienti, amici … TUTTI. Credo che la più grande forza nasca dall’Unità, dallo stare insieme, dalla comunione di esperienze, affetti, culture. La vita è davvero meravigliosa. Va Vista e Vissuta dandole il Valore che merita.

2 Commenti

  1. Meravigliosa Marina, nella tua trasparenza ed umiltà, che io conosco bene.
    L’omeopatia, come tutti i rimedi naturali, dai fiori di Bach alla fitoterapia compresi, offrono quello che in molti non prendono in considerazione. E cioè la guarigione della causa che sta dietro al sintomo.
    Queste meravigliose arti mediche possono aiutare oltre che guarire il paziente, che viene visto come essere unico e irripetibile,con i suoi perché e percome emotivi, con il suo stile di vita ed il suo vissuto. Al contrario della medicina tradizionale, che invece guarda al sintomo finale senza risalire ai motivi reconditi, le arti mediche alternative possono davvero risolvere.
    Io spero con te che sempre più persone possano svegliarsi da questo sonno che intorpidisce la ragione, che possano capire che la medicina tradizionale è onorevole e utile Si!… ma solo quando il danno che provoca è minore della malattia stessa e laddove non ci siano speculazioni.
    Buon lavoro e grazie❤️🙏

    • Grazie Germana per le tue parole. Sono per me di grande supporto. Ci impegniamo tutti affinché la vera conoscenza sull’omeopatia e le medicine alternative possa raggiungere chiunque. Grazie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui