Virus. Come proteggerci

4
1755
virus. proteggiamoci.
virus. proteggiamoci. oli essenziali potenti antivirali

Virus. E’ fondamentale proteggere noi ed i nostri figli dagli agenti virali così comuni nel periodo invernale.

Da novembre a tutto marzo, di solito, i nostri figli si ammalano continuamente. Tra mal di gola, raffreddore, otiti, bronchiti ecc. non sappiamo come barcamenarci. Poi chiaramente, i bambini portano a casa il virus e quindi, anche noi genitori (ma direi la famiglia intera) veniamo scaraventati a letto con starnuti, tosse e febbre.

Quest’anno non deve accadere!!! Non deve sentirsi neanche un colpo di tosse nelle classi dei nostri figli!!! …. pena la chiusura dell’intera scuola… aiuto!!!!

Bene. Seguite attentamente il video seguente e poi ne discuteremo nei paragrafi successivi.

Virus. Video “Scuola: difendiamo i nostri figli”

Istituto Superiore di Sanità 2014:

Virus. Video. Scuola: difendiamo i nostri figli
Virus e oli essenziali
Virus e oli essenziali

Continua il convegno:

Virus e oli essenziali
Virus e oli essenziali

Ultima giornata del convegno

Virus e oli essenziali

Leggere questi atti del convegno, è stato, per me, davvero illuminante. Come medico, ho capito quanto sono importanti gli oli essenziali, proprio come cura, come terapia estremamente efficace ed, aggiungerei, multitasking!!!!

Altro convegno dell’Istituto Superiore di Sanità sugli oli essenziali come terapia medica: 2015

Istituto Superiore di Sanità su oli essenziali

Di questo vi riporto brevemente gli argomenti, ma comunque tutti gli atti, sia del convegno 2015 che di quello del 2014, sono scaricabili da internet.

Gli argomenti trattati sono stati: Tea tree Oil come antifungino; Oli essenziali in endocrinologia; Interazione degli Oli essenziali con i farmaci; Gli oli essenziali nel trattamento delle malattie infettive, in chirurgia e nel post chirurgico, ecc.

Virus. Proteggere gli ambienti in cui viviamo

Qui di seguito vi riporto i dati del lavoro di cui vi ho parlato nel video.

80% in meno di farmaci grazie agli oli essenziali secondo un recente studio scientifico

La rivista “Natural 1” nel numero di maggio 2018 ha pubblicato un interessante studio sulla efficacia degli oli essenziali sulla riduzione dei farmaci.

Lo studio, della durata di quattro mesi, consisteva nel diffondere nell’ambiente degli oli essenziali durante la notte, ed è stato condotto in una residenza sanitaria assistita (RSA). Alcuni diffusori di oli essenziali ad ultrasuoni sono stati tenuti accesi durante le ore notturne in due delle otto stanze presenti in uno stesso piano della struttura, mentre negli altri piani non vi era la presenza dei diffusori.

Questa diffusione ambientale di oli essenziali ha sortito due effetti:

1.Una “sanificazione” dei locali con abbattimento degli agenti patogeni notoriamente ritenuti responsabili di quelle che vengono definite come “malattie nosocomiali”.

2.la drastica riduzione di diverse categorie di farmaci che normalmente vengono prescritti agli ospiti per tutelare il loro apparato respiratorio (antibiotici, mucolitici, broncodilatatori, e corticosteroidi).

Aspetto molto curioso è come anche le stanze adiacenti hanno beneficiato degli stessi risultati. Probabilmente le porte lasciate aperte e la circolazione del personale ha favorito la diffusione nell’aria degli oli essenziali ed dei loro effetti.

Guardiamo insieme i dati dello studio.

FarmaciCTRGiorniOEgiorniDPs Δ (%)
Antibiotici20102625-70
Mucolitici148400-100
Broncodilatatori75200-100
FAN3724-33
Corticosteroidi634210-77
Totali502751039-80
Virus. tabella dati studio 2018.

Che cosa si può capire da questo studio?

Come si può evincere dai dati, coloro che hanno goduto dell’aromaterapia hanno avuto una notevole riduzione del consumo di farmaci durante i 4 mesi della sperimentazione, ed in particolare:·meno 70% di farmaci ad azione antibioticameno 100% di farmaci ad azione mucoliticameno 100% di farmaci ad azione broncodilatatricemeno 33% dei farmaci ad azione antinfiammatoria (FANS) – meno 77% di corticosteroidi·per un abbattimento complessivo dell’80% nell’assunzione di farmaci.

Virus. Quali oli essenziali utilizzare nei nostri diffusori.

Nel video faccio una distinzione per quanto riguarda l’età dei nostri figli. Questo perché gli oli essenziali sono una terapia medica per cui vanno rivolti in maniera corretta e specifica per ogni fascia di età o stato. Ad esempio in gravidanza non si possono usare tutti gli oli essenziali, ma solo un gruppo ristretto. Hanno quindi degli effetti collaterali importanti per cui stiamo attenti alla qualità degli oli essenziali che andremo ad utilizzare e, anche, a che olio essenziale rivolgerci per la nostra cura.

Virus. Diffusori. Come usarli
Virus. Diffusori. Come usarli

Bambini fino a 3 anni

Solo Olio essenziale di Lavanda Vera. Farà prodigi!!!! E’ un ottimo disinfettante batterico e virale, aiuta il rilassamento e la distensione dei nervi (soprattutto delle maestre) e migliora l’apparato respiratorio.

Bambini dai 3 ai 6 anni

Ancora Olio essenziale di Lavanda Vera a cui aggiungere Olio essenziale di Arancio Amaro. Quest’ultimo lavora su tutte quelle componenti asmatiche che possono accompagnare uno stato influenzale. E’ un ottimo rilassante e dona energie e pensieri positivi.

Dai 6 anni fino ai 100 anni

Come disinfettanti e purificatori di ambiente: Olio essenziale di Lavanda vera, Incenso, Timo, Cipresso, Arancio Amaro. Sono oli che non purificano solamente ma puliscono e curano un apparato respiratorio affetto da problemi sia di grado minore che di grado più severo.

Virus. Quante gocce mettere nei nostri diffusori.

Chiaramente dipende dalla capienza del diffusore. A seconda di quanta acqua metteremo decideremo quante gocce utilizzare.

In un diffusore comune, abbiamo una capienza di 300 o 500 ml. Ci sono diffusori anche più grandi che arrivano fino a 3,5 litri. Ma comunque, di solito si consiglia uno con capienza da 500 ml. Hanno una buona autonomia, fino a 8 ore di funzionamento.

Per i bambini fino a 3 anni, metterete nel diffusore dalle 3 alle 6 gocce di olio essenziale di Lavanda Vera, a seconda della grandezza della stanza.

Stessa cosa per bambini fino ai 6 anni. Esempio:3 gocce di lavanda vera e 3 gocce di arancio amaro.

Dai 6 anni in su, consiglio di preparavi una boccetta da 20 ml dove mettere la vostra miscela di oli:40 gocce di lavanda vera, 20 gocce di timo, 20 gocce di arancio amaro, 20 gocce di cipresso. Di questa miscela ne metterete 6-8 gocce nel diffusore della classe di vostro figlio o nella stanza di degenza di un vostro caro.

Per l’incenso, direi di usarlo come olio singolo. 6-8 gocce di olio essenziale di incenso nell’acqua del vostro diffusore. Per le proprietà meravigliose dell’incenso, vi rimando all’articolo “Oro, incenso e mirra” dove troverete proprio due lezioni di aromaterapia ed omeopatia, appunto su oro/aurum metallicum, incenso e mirra come oli essenziali.

Virus. Un ultimo consiglio

Fronteggia l’arrivo della stagione fredda con l’utilizzo degli oli essenziali. Una miscela come quella indicata qui sopra sarà un valido supporto. Proprio in questo periodo, è molto importante fare della prevenzione primaria per permettere a noi e alla nostra famiglia di poter vivere al meglio la stagione invernale e ridurre l’uso di antibiotici.

Gli oli essenziali, sono un prezioso supporto nella prevenzione, e questo esperimento lo dimostra!

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui